Intervista al ciclista Mattia Bais

Abito in un bellissimo posto il Garda Trentino. Vado in bici per lavoro e adoro la bicicletta a 360 gradi. Mi definisco un patito di ciclismo che va dalla bici ai singoli ciclisti alle varie gare durante la stagione. Oggi ho intervistato Mattia Bais che corre per il team Androni Giocattoli-Sidermec. Mattia è trentino come il sottoscritto.

Matteo Trentin ciclista professionista che corre per il CCC Team. Matteo è trentino come il sottoscritto. E’ di Rovereto ed è professionista dal 2019. Fa parte dei ciclisti professionisti Trentini tra cui Daniel Oss, Cesare Benedetti e Nicola Conci, Matteo Trentin.

Ciao Mattia Bais grazie per la tua disponibilità.

Eccoti alcune domande.

Mi racconti come hai iniziato ad andare in bici.

Ho iniziato  nove anni io e mio fratello volevamo praticare uno sport e con l’aiuto di mio cugino che era dilettante, ci ha dato un volantino della società società ciclistica Mori e da là abbiamo fatto una prova nel velodromo. A fine giornata eravamo contenti e felici, dopo pochi giorni ci siamo iscritti.

Com’è stato il passaggio nei pro.

Il passaggio l’ho vissuto gradualmente perché già nel Cycling Team Friuli facevo corse di alto livello e anche all’estero.

La gara che porti nel cuore e perché?

La gara che porto nel cuore è di quest’anno, 2020,  la Milano Sanremo, dove mi ha lasciato un sacco di emozioni.

Sei Trentino mi sai indicare di percorsi che fai spesso e come mai?

Mi piace molto il giro delle marocche composto da due/tre salite. Invece nella giornata di distanza faccio molte salite lunghe tipo Folgaria, Passo Sommo, Monte Bondone e sul finale il Monte Velo.

Una strada bella da fare e una bella salita.

Una strada bella da fare è la panoramica a Malcesine, nella quale si vede il lago e le montagne. La mia salita preferita è il Monte Velo, duro ma con una bella vista sul paesaggio; d’estate grazie alla vegetazione è abbastanza ombroso.

Che rapporto hai con i ciclisti trentini?

Esco spesso con i ciclisti della mia zona, stiamo in compagnia e ci divertiamo.

Che rapporto hai con i tifosi?

Con i tifosi invece, cerco di soddisfarli sempre con foto o autografi.

Il tuo rapporto con i social.

Uso principalmente Instagram, poi Facebook e Twitter molto meno.

Milano Sanremo 2020…raccontami le tue emozioni…

Alla Milano Sanremo 2020 mi sono divertito molto, mi ero permesso di andare in fuga e non volevo sbagliare. Quando c’è l’ho fatta, ho tirato un sospiro di sollievo e ho iniziato a pensare di voler portarla il più vicino possibile al traguardo.

Mattia prende parte al Giro d’Italia 2020 in partenza in questi giorni.

Sei giovane, grazie del tuo tempo e buona carriera.

Last modified: Ottobre 3, 2020