|

Ventunesima tappa: Verona – Verona (crono individuale 17 km)

La crono di Verona è l’ultima tappa di questo favoloso giro d’Italia il numero 102. Una crono individuale di 17 Km che si svolge interamente attorno la città veronese. Una tappa da non sottovalutare per la classifica generale, un percorso da studiare e da valutare per bene.

Percorso

Il giro d’Italia il numero 102 finisce con questa bellissima frazione, la ventunesima tappa da Verona a Verona una bella crono individuale. Questa è la terza crono di una  bel giro, una giro partito a Bologna e che finisce oggi a Verona. 21 tappe ben disegnate, una prima settimana adatta ai velocisti poi tappe di montagna con tanto dislivello. Uno spettacolo che il giro mi ha portato a conoscenza di luoghi e salite che non conoscevo è stata una scoperta di un territorio bellissimo che è la nostra Italia.

Una crono individuale con partenza e arrivo a Verona di soli 17 km, soli per modo di dire. Si sviluppa tutta attorno la città di Verona con arrivo in Piazza Bra e nell’Arena di Verona come nel 1984 con la vittoria di Francesco Moser.  Il trentino Moser in questa crono del 1984 recupera tutto lo svantaggio in questa frazione usando una bici con ruote lenticolari e così in quella giornata mitica veste la maglia rosa e vince il giro d’Italia del 1984.

La frazione a cronometro si svolge sul percorso dei Mondiali, il circuito delle Torricelle. La prima parte della crono di Verona percorre vialoni rettilinei molto larghi dove la velocità da subito sarà elevata. Al km 4,5 dalla partenza inizia la salita al 5% con alcune rampe fino al 9%. La salita è lunga 4,5 km con un dislivello di 205 metri e una pendenza media del 4,6%.

In cima alla salita delle Torricelle ci sarà anche il tempo intermedio di questa bella crono cittadina di Verona. Una bella discesa porterà i ciclisti verso le vie cittadine con curve e controcurve fino all’arrivo in Piazza Bra e nell’Arena di Verona.

Crono indivuale Verona - Verona

Crono individuale Verona – Verona

Last modified: Giugno 1, 2019