|

Il lago di Tenno

Un bellissimo lago che si trova sopra l’abitato di Tenno nel Garda Trentino. A 10 minuti di macchina dal lago di Garda il più grande lago d’Italia. Il lago di Tenno merita una vista per chi decide di soggiornare in questi posto. Il giro del lago è adatto a tutti tranne ai passeggini, possibilità di ristoro.

Come raggiungere il lago in macchina:

Dal Garda Trentino:

  • seguire le indicazioni per l’abitato di Varone quindi si sale per una bella strada con alcuni punti panoramici fino a Tenno dove a sinistra si nota il maniero. Si prosegue e si arriva a Ville del Monte quindi alla rotonda nei pressi del lago a destra si trova un parcheggio che durante la stagione estiva è a pagamento poi diventa libero.
  • altra soluzione è di seguire le indicazioni stradali per la Valle di Ledro e prima del tunnel di girare a sinistra indicazioni per Campi. Si prosegue lungo la strada principale si attraversa la frazione di Deva quindi si arriva a Pranzo. Non si prende la deviazione per Campi ma si prosegue sulla strada principale. Alla rotonda si prende la seconda uscita e si parcheggia a destra dell’hotel.

Itinerario:

Parcheggio la macchina quindi seguo i cartelli che indicano il lago. Durante il periodo estivo nel parcheggio si trova anche un punto informazioni dove si possono reperire cartine e dépliant della zona. Parcheggio a pagamento durante il periodo estivo mentre nelle restanti stagioni è gratis e il centro informazioni è chiuso.

Cammino tra alcune abitazione e l’hotel alla mia sinistra. Trovo le scalette che portano al lago. Scendo e noto il lago con il suo colore azzurro intenso. Adoro il lago di Tenno per i suoi colori indescrivibili.

Sono alla fine delle scale e ora inizio il giro del lago. Un percorso semplice e adatto a tutti per un tratto anche ai passeggini. Il dislivello è pressoché inesistente. Giro a destra e cammino lungo il sentiero che costeggia il lago.

Mi fermo a scattare diverse foto perchè è sempre uno spettacolo il lago di Tenno. Proseguo e a sinistra mi trovo un piccolo isolotto e in base all’acqua presente nel lago a volte non si può raggiungere a piedi, a volte sì. In inverno solitamente si raggiunge l’isolotto.

Il bar si trova poco sopra il lago una deviazione per un caffè ci sta ammirando il lago da una posizione diversa. Il sentiero costeggia il lago quindi si distacca e si sale leggermente per poi scendere e attraversare il greto dell’immissario del lago di Tenno.

Mi fermo perchè questo punto di vista è davvero suggestivo. Sono sull’altro lato del lago e per un tratto sono nel bosco quindi esco e cammino sempre vicino al lago. Ogni tanto scorgo delle bolle uscire della superficie del lago sono i pesci che si vedono nuotare. Devio a destra una breve salita e sono al punto di partenza.

Alcune notizie sul lago di Tenno

Il lago si trova nel comune di Tenno ed ha una superficie di 0,25 km². Probabilmente si è formato verso il 1100 e la zona dove ora si trova il lago era la confluenza di 2 valli. Una frana di proporzioni colossali, staccatasi dal monte Misone, riempì la zona formando una conca sbarrando così il corso del torrente che scorreva. I primi anni dopo la formazione il livello del lago era alto quasi a coprire la conca. Forze e pressioni fecero abbassare il livello del lago al livello attuale, tutto questo avvenne nel 1400 circa.

Note:

Adoro questo giro, semplice e adatto a tutti, purtroppo non ai passeggini. I colori del lago di Tenno cambiano di giorno in giorno di ora in ora e con le stagioni….uno spettacolo.

Mappa e traccia GPS:

Last modified: Settembre 2, 2019