Val Lomasona e Comano

Val Lomasona e Comano è un bellissimo itinerario da fare in fatbike o mtb. Punto di partenza e di arrivo è Ponte Arche. Percorso ad anello di 23 km per circa 600 metri di dislivello. Si pedala su strade asfaltate secondarie e strade sterrate.

Percorso:

Parto da ponte Arche punto di partenza e di arrivo di questo itinerario Val Lomasona e Comano. Parcheggio la macchina a metà paese sulla sinistra davanti ad un supermercato, non c’è il parchimetro quindi luogo ideale. Scarico la bici, mi vesto e accendo il GPS. Carico la traccia che ho fatto a video e quindi parto. Giro a destra e pedalo su strada asfaltata costeggiando il fiume Duina. Un centinaio di metri e prendo l’unica strada a sinistra. Ultime case del paese quindi la strada sale decisa.

Mi mantengo sempre sulla strada principale. Un paio di tornanti ravvicinati mi fanno prendere quota e la pendenza si fa sentire, a doppia cifra. Sulla mia destra una croce non sto sognando c’è. Altra curva quindi un tratto dove posso respirare e quindi sale ancora e trovo alla mia destra una bella fontana. Mi fermo per prendere il punto e inserirlo sulle mappe di OpenStreetMap. Vedo le prime case del paese di Poia.

Poia

Adoro pedalare tra le vie di un paese, quì sono a Poia. In cima alla strada giro a destra. Attraverso il paese e trovo una bella fontana nella piazza. Noto in capitello e io tengo a destra, ancora diritto quindi a destra. Alla mia destra una casa con scritto apicoltura Angelica e pensa subito alle api e al loro lavoro e che buono il miele. Tratto pianeggiante nel bosco quindi curva a sinistra e si apre. Che dire panorama spettacolare….Woww. Trovo un capitello e dietro i campi coltivati come anche a sinistra. Pedalo tra i campi in leggera discesa quindi giro a destra. Sono immerso tra i meleti in questa parte. Altro bivio e giro a destra. Discesa bella ripida, tra i campi quindi arrivo in fondo alla valletta e risalgo dall’altra parte. Sono sempre su strada asfaltata.

Campo Lomaso

Ecco le prime case del paese di Campo Lomaso. Allo stop alla mia sinistra un capitello, io giro a destra e ora pedalo sulla strada principale. Questa strada fa parte del giro del Ballino in bici da corsa. Tratto pianeggiante quindi la strada curva a destra e io vado diritto. Alla mia sinistra la scuola elementare e alla fine della strada giro a sinistra. Costeggio il perimetro del convento dei frati cappuccini. La strada è asfaltata, alla mia destra dopo il muro di contenimento del convento con dei capitelli mi ritrovo a pedalare tra i campi e, a destra, il bosco. Woww che bello. Sono come sempre felice di poter pedalare e di andare alla scoperta di nuove strade e percorsi.

Castel Campo

Tratto pianeggiante quindi trovo una strada, sterrata a destra che porta a Castel Campo. Scendo nel bosco quindi tratto in leggera salita e come per incanto a destra il castello di Castel Campo. Spettacolo. Scatto alcune foto e quindi giro a sinistra e salgo. Mi ritrovo in un bellissimo tratto pianeggiante tra i campi appena concimati. Che spettacolo.

Strada larga con ottimo fondo. Dopo il tratto pianeggiante la strada sale con pendenza costate e alla mia sinistra alcune piante di noci come a delineare il bordo. Alla fine della strada giro a sinistra. Trovo subito una bella casa e una chiesetta che è spettacolare a dir poco. Mi fermo davanti…e sono come rapito dalla sua bellezza e del suo contesto. Sono al paesino di Curè dove si trova il maso Pacomio. Risalgo in bici e proseguo sulla strada asfaltata. Tratto in discesa quindi tratto pianeggiante. All’incrocio giro a destra. Mi ritrovo a pedalare, nuovamente tra campi coltivati.

Dasindo e la Val Lomasona

Mi mantengo sulla strada principale quindi attraverso la strada principale e vado verso il centro del paese di Dasindo. In piazza alla mia sinistra una bella chiesa. Svolto a sinistra dopo la chiesa e quindi a destra dopo circa 100 metri. Proseguo sulla strada principale e quindi vado diritto lungo la strada che costeggia il cimitero. Sono in Val Lomasona a dir poco spettacolare. Adoro questa valle adoro questi panorami e strade.

Sono immerso tra i campi, in questi giorni concimati. Strada asfaltata larga un contino sali e scendi come si dice in mangia e bevi. Arrivo ad un bivio dove giro a sinistra. Rientro dall’altra parte della Val Lomasona. Strada sempre asfalta e trovo lungo la strada alcune aziende agricole. Uno spettacolo questa valle. Perno di questo tour Val Lomasona e Comano. Arrivo alla fine della strada e giro a destra. Ora pedalo sulla strada asfaltata. Pendenza costante, tornante e subito dopo io giro a destra.

Chiesa di San Silvestro, a destra

Trovo il cartello che sono in località Chiesa di San Silvestro e sono a 559 m di quota. Difatti davanti ai miei occhi sulla destra la chiesa. Tratto di sterrato e tengo la sinistra. Riprendo l’asfalto e la pendenza sale, direi a doppia cifra. Pedalo immerso nel bosco, davvero un bellissimo posto. Lascio l’asfalto per il cemento e proseguo con il rapporto più agile.

Finisce il tratto cementato e inizio lo sterrato. La forestale inizia pianeggiante quindi sale con pendenza costante, così posso tirare il fiato. Sono nel bosco e come sempre quando sono in bici sono contento e felice. Curva e la strada sale e la pendenza è ancora a doppia cifra. Guardo il GPS, bene dai manca poco alla svolta a sinistra, difatti in lontananza vedo la svolta a sinistra, bene.

Verso Lundo

Mi fermo per aggiungere un way point sul mio GPS e proseguo. La strada è sterrata, larga e ben tenuta. E’ un continuo sali e scendi e costeggio il versante della montagna. Sono nel bosco, spettacolo. Esco dal bosco e mi ritrovo nei campi e sullo sfondo l’abitato di Lundo. Entro in paese e mi fermo al parco giochi sulla destra dove trovo anche una fontana. Mi fermo per scrivere due note sul mio cellulare del percorso Val Lomasona e Comano fatto fino ad ora.

Risalgo in bici arrivo nella piazza con un rotonda e giro a destra. Pedalo in leggera salita e alla mia sinistra ho le case dell’abitato di Lundo.

Direzione Comano

Seguo la strada principale e guardo la traccia per esser sicuro di essere sul percorso che ho tracciato a video. Pendenza costante, fondo asfaltato, wowww che bello. Sono super felice, mi sto divertendo proprio. Strada in salita fino ad un certo punto dove alla mia destra, sopra un muretto ho una bellissima croce di granito e, alla mia destra un cartello che indica Comano, prossima meta della mia pedalata Val Lomasona e Comano.

Scendo nel bosco su fondo asfaltato…fondo ricco di foglie e quando passo con le mie ruotone, si alza una nuvola di foglie….spettacolo. Un paio di tornanti e finisce l’asfalto in corrispondenza di un bivio, tengo la destra e trovo lo sterrato, che bello. Strada sterrata che alterna tratti in leggera salita a tratti pianeggianti quasi sempre nel bosco ben curato. Attraverso un torrente e quindi scendo. Il fondo è un po’ sconnesso ma non ci sono problemi. Ecco il cemento. Alla mia destra campi coltivati mentre a sinistra il bosco. Ora l’asfalto e seguo la strada principale, svoltando a destra e vedo il campanile e le case dell’abitato di Comano, yes sono quasi arrivato.

Sono a Comano manca poco all’arrivo a Ponte Arche

Attraverso Comano e mi dirigo verso la chiesa. Alla fine della strada, allo stop giro a sinistra. Pochi colpi di pedale e mi fermo al parco giochi. Prendo un po’ di acqua e scrivo le note del percorso fatto fino a questo punto. Controllo la mappa di OpenStreetMap e vedo che è aggiornata, ottima cosa. 100 metri e svolta a destra. Prendo la strada asfaltata dove trovo anche un capitello. Bella discesa e vista spettacolare su tutta la zona. Seguo la lingua d’asfalto tra i campi e mi trovo un tratto rettilineo in leggera discesa e trovo un bivio, svolta a destra. In questo punto come tanti altri sono balconi bellissimi su questa zona, che ho imparato ad amare pedalando in bicicletta.

Sono a Poia, ci sono passato all’andata di questo itinerario Val Lomasona e Comano. Volendo posso attraversare il centro abitato e prendere la strada al contrario verso il punto di partenza. Io giro a destra e scendo lungo la strada principale, sono sulla SP213. Un bel tornante e alla fine della strada giro a sinistra verso il punto di partenza.

Mappa e traccia GPS

Last modified: Novembre 16, 2020