|

Recensione sulle minibutterfly

Ho sempre viaggiato in bici e come tutti i viaggiatori con l’esperienza si cerca sempre di avere una bici al top per star bene.  Si va alla ricerca di prodotti e materiali per star meglio in sella. Renzo (viaggiatore a pedali) mi chiama un giorno e mi dice che sta realizzando un prodotto ad hoc e che mi potrebbe esser utile.

Sono contento della notizia Renzo ha esperienza da vendere e tutte le cose che ha fatto per il bikepacking si sono rilevate ottime.

Veniamo al prodotto minibutterfly.

Peso: 55 grammi

Materiale: plastica e carbonio

Lunghezza: 13 cm plastica

Lunghezza tubo anteriore: 10 cm carbonio

Ho montato la minibutterfly in poco tempo. Mi è bastata una brugola da 3. Ho serrato per bene le viti e l’ho collocata a lato dell’attacco manubrio. Mi serviva una prolunga così semplice dove poter alloggiare all’occorrenza diversi strumenti utili quando si pedala. Si può collocare la luce utile durante le uscite notturne o collocare il GPS e inclinando la minibutterfly verso l’alto si ha una visuale maggiore sullo strumento e in alternativa anche una telecamera come la GOPRO.

L’ho installata sulla mia Salga Fargo la mia bici da viaggio e alcune volte l’ho installata sulla mia BMC da corsa. Ottimo fattura e comoda nel vero senso della parola. Sulla Fargo ho collocato sul lato destra il mio GPS mentre sul lato sinistra ho collocato un campanello perché in occasione di due raduni in bici ho preferito collocare un campanello molto utile. Nei tratti sconnessi come sterrato non ho avuto problemi, anzi molto stabile.

Nella prova in bici da corsa tutto regolare, posizionato vicino all’attacco manubrio e collocato il GPS e la GOPRO.

Mini Butterfly

Mini Butterfly

Last modified: Marzo 14, 2019