Giro del lago di Braies

In questo articolo vi porto con me a fare il giro del lago di Braies. E’ sicuramente la location più famosa dell’Alto Adige. Il nome magari ai più è sconosciuto ma se vi dico la fiction “a un passo dal cielo”, tutti si ricordano di questo luogo.

Come si arriva a Braies?

La location si raggiunge dopo esser usciti dall’autostrada A22 a Vipiteno, si gira a destra e si attraversa Brunico, una bellissima cittadina che merita di esser visitata. Il centro cittadino è molto carino e nella via principale troverete alcuni negozi tipici tra cui una macelleria molto famosa dove potete acquistare dello speck che ha un sapore davvero unico. Passate Monguelfo e dopo alcuni minuti in macchina si gira a destra, vi trovate sulla strada che porta alla destinazione.

Parcheggio

Dal 10.07.2019 al 10.09.2019 la Val di Braies rimarrà chiusa dalle ore 10:00 alle ore 15:00 per tutti i mezzi di trasporto privato. Si può raggiungere solo con mezzi pubblici , a piedi ‍o in bicicletta. Se decidete di arrivare prima delle dieci vi consiglio di lasciare la macchina al primo parcheggio sulla destra. Il costo è di 5€ e in pochi minuti siete davanti al lago.

Descrizione

Usciti dal parcheggio si gira a destra e si seguono le indicazioni per il lago, tratto asfaltato quindi sterrato e si arriva al secondo parcheggio proprio vicino al lago. Davanti un bellissimo hotel, giriamo a destra e lo costeggiamo. Scendiamo e ci troviamo lungo il lago, che spettacolo. Inizia quì il giro del lago di Braies, uno spettacolo!!!!

Camminiamo con calma e tranquillità su fondo sterrato adatto a tutti anche ad anziani e famiglie con il passeggino. Il percorso fa parte dell’Alta Via delle Dolomiti, itinerario 1. Il lago ci fa da compagnia e difatti lo troviamo alla nostra sinistra e al suo interno si specchiano le montagne che lo circondano. La montagna alla mia destra è il Monte Nero o Schwarzberg 2142 m. Raggiungiamo una piccola spiaggia dove troviamo un bagno gratis e alcuni cartelli con le varie indicazioni.

Seguiamo l’itinerario 1. Costeggiamo il lago con un bellissimo sentierino che ci fa davvero immergerci tra la natura del bosco e il lago. Alcuni gradini di legno ci permettono di prendere quota e di avere una vista davvero suggestiva sul bacino. Tratto ben curato e mantenuto. Terminata la salita si scende sempre lungo gradini e per fortuna c’è una bella staccionata altrimenti qualsiasi passo falso sarebbe un bel volo nel lago di Braies.

Un bel tratto pianeggiante e siamo verso la fine del lago dove troviamo un piccolo ruscello che lo alimenta. Una piccola passerella e siamo allo chalet che si vede nel film. Un cartello spiega la location e la storia della fiction.

Lo chalet è adibito a noleggio barca per potersi avventurare nel lago. Continuo lungo il sentiero e mi trovo all’hotel che si trova davanti al lago. Alla mia destra un bar, dai è tempo per un panino e quindi rientrare con calma alla macchina.

Note:

Itinerario molto carino in un ambiente unico, adatto a tutti compresi i bambini che camminano consiglio l’intero giro. Per chi è con il passeggino consiglio di arrivare fino alla spiaggia, la seconda parte presenta delle scale e quindi da evitare con il passeggino. Tempo di percorrenza 1 ora e mezza.

Mappa e traccia GPS:

Last modified: Settembre 18, 2019