|

La ciclabile del Limarò

Il Trentino è famoso per le piste ciclabili. Ci sono svariati km da poter percorrere in assoluta tranquillità. Oggi vi porto alla scoperta del tratto di ciclabile del Limarò.

Da dove si parte?

Il punto di partenza è Sarche in provincia di Trento. Sarche si raggiunge da Trento scendendo verso il lago di Garda si trova dopo il lago di Toblino, mentre salendo dal Garda Trentino si trova dopo l’abitato di Pietramurata.

I punti di partenza possono essere due: il primo è di lasciare la macchina a Sarche quindi salire lungo la strada SS237 direzione Madonna di Campiglio per circa 2 km quindi a destra si trova l’imbocca della ciclabile.

Altra soluzione a Sarche è di salire in macchina lungo la SS237,dopo il quarto tornante alla fine del tratto rettilineo prima della curva a sinistra a sinistra si trova un parcheggio.

Percorso

La ciclabile del Limarò inizia al tornante numero 5 della strada SS237. L’itinerario è stato realizzato seguendo quella che era la vecchia strada che metteva in comunicazione la valle del Sarca con la Valle Giudicarie. La strada venne chiusa dopo la realizzazione delle gallerie e per anni è stata chiusa ed è stata aperta il 6 Giugno 2014 come percorso ciclabile.

Inizio a pedalare subito in salita e mi accorgo immediatamente che il fondo è ben asfaltato ma la cosa che mi lascia a bocca aperta è il panorama. Alla mia sinistra la parete verticale della montagna mentre, a destra, oltre il muretto e il parapetto di legno vedo: la parete verticale del Monte Dain famose per l’arrampicata sportiva, il lago di Toblino con il suo castello, i vigneti e sullo sfondo la catena del Monte Bondone, che spettacolo.

Guardo in basso e vedo il canyon del fiume Sarca, qualcosa di unico e di indescrivibile. Riprendo a pedalare e mi trovo a costeggiare la roccia dove trovo anche parecchie vie di arrampicata. Salgo e penso a quando la strada era percorribile dalle macchine e dalle corriere, che coraggio guidare su questa strada.

Affronto un tratto rettilineo in salita quindi in leggera discesa e costeggio la strada principale quindi ritorno a costeggiare la montagna. Alla mia destra il maso Limarò un luogo per fermarsi a prendere un caffè, mangiare e anche dormire.

Proseguo, manca poco alla fine della ciclabile. Costeggio la montagna e sono all’ombra che in estate va proprio bene. Mi fermo ogni tanto per scattare qualche foto e in pochi minuti mi trovo alla fine del percorso dove giro la bici e rientro alla macchina.

 

Last modified: Aprile 11, 2019