Tour de France 2021

Tour de France 2021 ecco le tappe presentate ieri. Un tour che parte il 26 Giugno per terminare il 18 Luglio 2021. La città di partenza è Brest come già anticipato mesi fa e l’arrivo a Parigi come sempre. Dopo il Tour de France 2020 così  strano causa Covid19 ecco l’analisi delle singole tappe.

Dalle tappe presentate di questo Tour de France 2021 si presenta assai impegnativo. Noto subito la doppia salita al Monte Ventoux così come il Mûr-de-Bretagne e i Pirenei. Da notare una crono di 27 km già nella prima tappa, esattamente la 5 tappa.  Tre solo arrivi in quota pe questo Tour de France 2021. In queste 21 tappe ci sono 7 frazioni riservate ai velocisti.

Tappe tour de France 2021

1a tappa – 26 giugno: Brest – Landerneau km 187

Dopo la partenza da Brest i ciclisti affronteranno i Monts d’Arrée. Pedaleranno lungo le strade impegnative del Finistère, passando per Quimper e Locronan, lungo la costa di granito. L’arrivo a Landerneau sarà per attaccanti ma anche velocisti. Si arriva in cima ad una salita di 3 km al 5,7% di media, con una punta al 14%.

2a tappa – 27 giugno : Perros-Guirec – Mûr-de-Bretagne Guerlédan km 182

Il giorno dopo l’arrivo di Landernea la tappa sarà sempre in Bretagna. Dopo la partenza i ciclisti percorreranno le strade della Côtes d’Armor. Primo tratto sulla costa quindi si dirigeranno verso l’entroterra verso l’arrivo di questa tappa la côte de Ménéhiez à Mûr-de-Bretagne (2 km, con il primo al 10%). L’arrivo di questa seconda tappa è già stato il traguardo nel 2011, 2015 e nel 2018, sarà affrontato due volte come accadde proprio nel 2018

3a tappa – 28 giugno: Lorient-Pontivy km 182

182 km completamente pianeggianti, la prima tappa riservata, sulla carta, ai velocisti.

4a tappa – 29 giugno: Redon-Fougères km 152

Quarta tappa che sempre, anche questa, ideale per i velocisti….

5a tappa – 30 giugno: Changé-Laval (crono) km 27

Ecco la crono individuale. Dopo 4 tappe alla prima settimana di corsa. Collocazione insolita per il tour de France alla pria settimana. Cambierà la classifica generale dopo questa prova contro il tempo?

6a tappa – 1° luglio: Tours-Châteauroux km 144

Dopo la crono del giorno precedente ecco una tappa breve di solo 144 km che sembra disegnata per gli sprinter.

7a tappa – 2 luglio: Vierzon-Le Creusot km 248

La 7 tappa è lunga 248 km. Frazione non facile per la presenza dell’attraversamento del Morvan, Al km 230 una bella salita che porta al Sifnal d’Uchon lunga 5,7 km con una pendenza media del 5,7% e con un tratto al 13%. Scatterà qualcuno su questo muro?

 

8a tappa – 3 luglio: Oyonnax-Le Grand Bornand km 151

L’ottava tappa il 3 Luglio parte da Oyonnax e arriva a Le Grand Bornand dopo km 151. Frazione che presenta 3 GPM. La prima salita la côte de Mont-Saxonnex lunga 5,7 km all’8,3% che si trova a 47 km dal traguardo. Il secondo GPM la Col de Romme 8,8 km all’8,9% quindi discesa e poi il Col del la Colombière. Salita lunga 7,5 km pendenza media 8,5%. Discesa quindi tratto pianeggiante verso l’arrivo. Finale di frazione uguale a quello che lanciò Alaphilippe in giallo al Tour 2018.

9a tappa – 4 luglio: Cluses-Tignes km 145

Il Tour de France 2021 riprova ad arrivare a Tignes. Ci doveva arrivare nel 2019 ma una giornata funesta e una frana hanno fermato la corsa lungo la strada verso Tignes con Egan Bernal in fuga. Ci riprovano nel 2021 in questa 9 tappa. 5 GPM. La tappa disegnata porta all’arrivo arrivando da nord. Affronteranno prima la Cote de Domancy lunga 2,5 km al 9,4%, quindi al km 49,5 il Col des Saisies lunga 9,4 km al 6,2% quindi il Col du Pré lungo 12 km al 7,7% e il Cormet de Roselend lungo 5,7 km al 6,5%.

10a tappa – 6 luglio: Albertville-Valence km 186

Dopo la prima settimana il 5 luglio sarà il primo giorno di riposo. La 10  tappa va verso la pianura. Una tappa adatta ai velocisti.

11a tappa – 7  luglio: Sorgues-Malaucène km 199

Bellissima tappa la 11 al Tour de France 2021 che presenta la doppia scalata del Mont Ventoux. La prima scalata dal versante di Sault lunga 24,3 km con pendenza media del 5%. L’altra scalata al Monte Ventoux dal versante più duro, da Bédoin. Una salita lunga 15,7 km con pendenza media dell’8,8%. Dopo l’ultima ascesa una bella discesa fino all’arrivo di tappa.

12a tappa – 8 luglio: Saint-Paul-Trois-Châteaux – Nîmes km 161

Dopo il tappone con due volta la scalata del Mont Ventoux ecco una tappa adatta ai velocisti. Il finale con l’arrivo a Nîmes è lo stesso del 2019.

13a tappa – 9 luglio: Nîmes-Carcassonne km 220

Frazione di 2020 con partenza da Nîmes e arrivo a Carcassonne. I ciclisti in corsa attraverseranno il sud della Francia per raggiungere il traguardo di Carcassonne adatto ai velocisti.

14a tappa – 10 luglio: Carcassonne-Quillan km 184

Frazione di 184 km la quattordicesima di questo Tour de France 2021. Tappa con assaggio dei Pirenei. Ci sono 3 GPM. Il primo il Col de Montségur lungo 4,2 km all’8,6%, il secondo GOM il Col de la Croix des Morts lungo 6,8 km al 5,8% e l’ultimo il Col de Saint-Louis lungo 4,7 km al 7,4%. Scollinato ecco una bella discesa e quindi l’arrivo a Quillan.

15a tappa – 11 luglio: Céret – Andorre-la-Vieille km 192

Tappa di montagna la 15 con partenza da Céret  e arrivo a  Andorre-la-Vieille di km 192. Frazione che presenta 4 GPM. Il primo al km 87 Montee de Mont-Louis lungo 8,4 km al 5,7%, qunidi al km 134 il Col de Puymonrens lungo 5,9 km al 6,2% e al km 147,5 il Port d’Envalira lungo 10,7 km al 6,2%. Discesa per poi affrontare il Col de Beixalis lungo 4 km all’8,5% con punte al 13%. Da questo punto tutta discesa fino al traguardo di Andorre la Veiille.

16a tappa – 13 luglio: Pas de la Case – Saint-Gaudens km 169

Il 12 luglio sarà il giorno di riposo e il 13 luglio ecco una tappa disegnata per i velocisti e per una fuga di giornata.

17a tapa – 14 luglio: Muret – Saint-Lary-Soulan km 178

Una frazione lunga 178 km quella che da Muret porta a Saint-Lary-Soulan. Tappa che si può dividere in 2 parti. La prima pianeggiante fino al km 113,5 quindi la seconda parte che presenta 3 GPM tra cui l’arrivo di giornata. Il primo GPM è il Col de Peyresourde lungo 13,2 km al 7%, quindi al km 149 si trova il  Col de Val-Louron lungo 7,4 km all’8,3% e la salita che porta all’arrivo che è lunga 16 km all’8,7%. Una bella tappa.

18a tappa – 15 luglio: Pau – Luz Ardiden km 130

Ultima tappa di montagna per questo Tour de France 2021. Frazione corta di soli 130 km ma con 2 belle salite. La prima al km 94,5 il Tourmalet. Salita lunga 17,1 km con pendenza media del 7.3% quindi al km 130 la salita di Luz-Ardiden lunga 13,3 km al 7,4% che porta all’arrivo di questa tappa.. Ultimo arrivo in salita di questo Tour de France 2021.

19a tappa – 16 luglio: Mourenx-Libourne km 203

203 km la 19 tappa che si dirige verso nord. Una frazione completamente pianeggiante adatta agli sprinter.

20a tapa – 17a tappa: Libourne – Saint-Émilion (crono) km 31

La 17 tappa corrisponde ad una crono individuale di 31 km da Libourne a Saint-Émilion. Se la classifica non è stata ancora delineata ecco una crono che è destinata a definire la classifica generale prima della passerella finale.

21a tappa – 18 luglio: Chatou-Paris km 112

Passerella finale l’ultima frazione di 112 km. Ci sarà come sempre battaglia sui Campi Elisi per la conquista dell’ultimo traguardo del Tour de France 2021.

Last modified: Novembre 2, 2020