Campagnolo Ekar pensato per il gravel

Campagnolo Ekar e’ il nuovo cambio che segna il ritorno dello storico marchio Campagnolo nel mondo off-road e in questo caso per la prima volta nel mondo gravel. La prima cosa da dire è che il Campagnolo Ekar e’ 1×13. Cosa vuol dire? Una sola corona davanti e 13 pignoni dietro. Il nome Ekar deriva da un monte, il monte Ekar che si trova nell’Altopiano di Asiago, nelle vicinanze della sede di Campagnolo.

Pacco Pignoni Campagnolo Ekar

Il cambio Ekar può avere 3 pacchi pignoni. Tutte le proposte sono a 13 velocità. Il pignone più piccolo e’ quello da 9 denti che viene usato solo su 2 pacchi pignoni. Nell’endurance con il 9-36 e nella Gravel Race con il 9-42. Per il pacco pignoni Gravel Adventure si parte da 10 per arrivare a 44.

Ecco le scale per il pacco pignoni Endurance 9-36: 9-10-11-12-13-14-16-18-20-23-27-31-36

Scala per il pacco pignoni Gravel Race 9-42:9-10-11-12-13-14-16-18-21-25-30-36-42

Scala pacco pignoni Gravel Adventure 10-44: 10-11-12-13-14-15-17-19-22-26-32-39-44

Da notare che nel pacco pignoni Endurance e Gravel Race l’incremento del pacco sale di 1 dente dal 9 fino al 14. Dal 9 rapporto la scala inizia a salire in maniera esponenziale. Campagnolo con questi pacchi pignoni ha voluto andare incontro alle necessità del bikers. Questo si nota anche dai nomi che sono stati dati ai vari pacchi pignoni.

Movimento centrale

Il movimento centrale ha il sistema brevettato Pro-Tech ™. La tecnologia brevettata Pro-Tech ™ a doppia tenuta collega saldamente i due semiperni all’interno del movimento centrale e protegge i cuscinetti dall’ingresso di acqua e fango, fornendo una longevità ad alte prestazioni, anche nelle peggiori condizioni. Ottimo in fatto di scorrevolezza e si protrazione contro i detriti. Il movimento centrale è compatibile con tutte le scatole movimento filettate e gli standard PressFit: BSA, ITA, BB86, BB30, BB30A, BB386, PF30, BB RIGHT, T47.

Pedivella 

La struttura delle pedivelle è in fibra di carbonio. L’asse è in acciaio con il sistema Ultra Torque. Per le corone ci sono 4 opzioni e sono: 38, 40, 42 e 44 denti. La cosa bella è che si possono essere sostituite senza dover smontare la pedivella. Ci sono 4 opzioni di lunghezza: 165, 170, 172,5 e 175 mm.

Cambio Campagnolo EKAR 

Disegno nuovo per il deragliatore che in questo caso è solo posteriore. Le pulegge sono di 12 denti quella superiore e di 14 denti quella inferiore. Alcuni particolari del deragliatore sono in poliammide rinforzata in fibra di carbonio e lega 7075 e 6082 anodizzata. Le viti sono in acciaio inox. Novità una frizione per la stabilità della gabbia, smorza le oscillazioni della gabbia vista la specificità del gruppo Ekar per il mondo gravel. La gabbia ha solo una misura per tutte e 3 le cassette.

La catena

La catena ha delle maglie più strette per funzionare con la cassetta da 13 velocità.

Leve freno 

I comando del gruppo Ekar sono i comandi Ergopower che utilizzano il sistema one lever one action sulla leva destra. Sotto la leva del freno c’è una levetta sotto di essa per salire di rapporto e una sul lato interno più piccola per scendere di cambio. La leva posta sotto il freno dell’Ergopower si aziona da destra verso sinistra. Così si muove il cambio e fa salire la catena di un pignone da destra verso sinistra. Si può salire di 3 pignoni con una sola azione. L’Ekar scende di un solo pignone alla volta.

Freni

Il gruppo Campagnolo Ekar ha freni a disco con pinze flat mount in alluminio forgiato in due pezzi. Le pinze sono uguali sia per l’anteriore che il posteriore. Il sistema è dotato di olio minerale. Le pastiglie sono fornite di serie con composto organico per mantenere i freni i più silenziosi possibile.

Video

Last modified: Settembre 29, 2020