|

Il pane alle molche o “pan di molche”

Il pane di molche o  è un’antica tradizione dell’Alto Garda. Le molche, termine dialettale,  sono il residuo che si ottiene dalla spremitura delle olive, la polpa che si ottiene è un po’ unta e saporita. Il pane che si ottiene è scuro con il caratteristico profumo di olive e con gusto leggermente amarognolo. Le molche le potete trovare nei vari frantoi presenti nell’Alto Garda.

Ingredienti:

– farina: 500 g

– 1 bustina di lievito secco

– 1 cucchiaino di zucchero

– acqua q.b, circa 2 bicchieri

– molche: 100 g

– olio extra vergine di oliva 2 -3 cucchiai

– sale

Preparazione:

In una terrina ben capiente sciogliete il lievito in acqua tiepida, aggiungete l’acqua, lo zucchero, il sale e l’olio, le molche e la farina. Fate lievitare per circa un’ora e mezza in un luogo caldo. Io solitamente metto l’impasto coperto con la pellicola nel forno spento. Fatta la prima lievitazione rimpasto e lo lavoro per una decina di minuti. Con la massa formo dei panini e lascio lievitare il tutto ancora per circa 1 ora. Al termine delle lievitazione, inforno a 180° per circa 25/30 minuti.

Last modified: Marzo 7, 2019