Gran Piemonte

Il Gran Piemonte è la corsa che fa parte del ‘Trittico d’autunno’ assieme al Giro di Lombardia e alla Milano Torino. La gara compie 103 anni e si svolge il 10 Ottobre 2019 ed è lunga 183 km. Il percorso del 2019 è dedicato agli scalatori con la doppia scalata finale che farà sicuramente selezione.

Percorso:

Il percorso parte da Agilè una bella cittadina piemontese e si sale subito fino a Cuorgnè. Una gara lunga 183 km con poco spazio per respirare. Il percorso è davvero selettivo un continuo su e giù con vari dentelli come San Francesco al Campo, Montalenghe, Cigliano. Tra i 101 e 105 km il rifornimento.

Dall’abitato di Salussola la strada inizierà a salire dolcemente fino a Valdengo. In questo punto i corridori inizieranno la prima vera salita di giornata, il Nelva. Una salita lunga 13 km con un dislivello di 459 metri e una pendenza media del 3,5%. Una salita che presenta un primo tratto di salita duro che termina a Banchette quindi una discesa di un paio di km quindi a Pianezze si sale verso Nelva e subito un breve tratto al 12%. Facile l’attacco di chi vuol vincere questo Gran Piemonte 2019.

Dalla fine della salita, ovvero da Nelva mancheranno 23 km all’arrivo. 11 km di discesa fino a Biella quindi la salita che conduce al Santuario di Oropa che si trova sopra Biella. I km per arrivare all’arrivo da Biella sono 11,8 con 733 metri di dislivello e la pendenza media è del 6,2%. Una salita che presenta un tratto vicino a Favaro del 13%. Si inizia con un tratto facile con pendenza al 2% quindi si passa al 4,3% per poi fare un tratto di 2,5 km con pendenza media dell’8,5% quindi dal 7,7 km all’11,8 la pendenza media è del 7,6%. Una bella salita che porta i ciclisti all’arrivo del Santuario di Oropa, arrivo di questo Gran Piemonte 2019.

Il vincitore della corsa Gran Piemonte nel 2018 è stato l’italiano Sonny Colbrelli. 

Last modified: 4 Ottobre, 2019